Le piante e i fiori di un angolo del mio giardino..sono lo specchio di un angolo del mio cuore!

Le piante e i fiori di un angolo del mio giardino..sono lo specchio di un angolo del mio cuore!

Amazon MP3 Clips

sabato 25 settembre 2010

ERI SOLO LA MIA PICCOLA PIETRA PORTAFORTUNA..

Frammenti di cielo mischiati a venature di nuvole sottili dorate..
di questi splendidi colori è piena la mia piccola pietra
portafortuna..il lapislazzulo.. pietra dalle mille sfumature che mi riscalda anche nella sua consistente e naturale freddezza
mentre la stringo spesso e intensamente tra le mie mani...!
è il mio instancabile amuleto...mi fa sentire a casa in qualunque posto mi trovi..
è la pietra del buon umore,
dell'incanto..,di antichi mondi inesplorati ormai seppelliti da polveri millenarie..
eppure non manca mai sul mio nudo collo ogni mattina questa pietra a forma di goccia che indosso come fosse un diamante da dieci carati,
eppur la indosserei sempre con me in ogni dove e in ogni tempo...
poichè è come se lei cercasse me e non il contrario..
lei è la mia calamita più forte...nessuna pietra mi seduce come lei..
perchè i suoi colori intensi fusi tra loro mi ricordano la mia serena infanzia...
mi sovvien in mente un ricordo nitido come un quadro... le mie corse in prati sempre verdi dove il blu del cielo mi riempiva il cuore
e i raggi dorati del sole mi inebriavano l'anima...
e allora tu, misera e ricca pietra sei e sarai sempre come il cielo e come il sole dei miei ricordi indelebili..
sei linfa di luce dei miei attimi più belli e profondi..
sei la mia messaggera di pace...in fedele silenzio ti tengo nel cuor..
si..sei solo una pietra azzurra con venature d'orate..
ma in fondo sei molto di più per me..sei la mia dolce e colorata gioventù...! Jade




Jade( La dedico a coloro che amano la natura in tutti i suoi molteplici aspetti,in tutte le sue forme e in tutti i suoi sgargianti e limpidi colori..)


lunedì 20 settembre 2010

TI HO AMATO DI UN AMORE "MALATO" TANTO TEMPO FA

Come in un sogno infinito
ti ho amato tanto tempo fa con il mio
grande amore "malato"...!

Con tutto quello che custodivo gelosamente
dentro la mia anima...
scavando tra i crateri fatti sabbia del mio cuore-meteora
disintegrata da uno sconfinato addio...

e prima di questo infinito burrone di continui silenzi
ti ho amato in quell'anno sordo di suoni e parole
ma assordante di emozioni rubate mai respirate prima
negli inferi dei miei segreti sentimentali..

eri lì...
in tutti i miei pensieri,in ogni mio dannato e santo giorno,
come se fossi un gattino neonato che ha bisogno di cure continue..
eri la mia dolce ossessione che ancor oggi lascia le sue cicatrici sullo strato di pelle della mia memoria..

eri sempre lì..in ogni mio gesto "malato" per il tuo amore negatomi..colpevole di tutto il tuo orgoglioso silenzio bastardo..
mi facevi compagnia nelle mie notti più fredde tra le mie urla e i miei pianti nascosti dietro a mura solide e colorate,

stavi dietro ogni mio sguardo assente,
perso nel vuoto cielo di quei vuoti giorni che cercavo ininterrottamente
di riempire con qualche momento di calore illusorio..
ma non ho mai avuto paura di impazzire..la mia unica paura era intravedere costantemente ogni giorno guardandomi allo specchio.. .il tuo volto riflesso..
come se fossi il mio "gemello" diverso che dirige con una "bacchetta"
ogni mia parola,ogni mio più banale gesto e pensiero..

amavo con il mio amore "malato" ogni tuo dolore
ogni tuo gesto di indifferenza e di arroganza verso il mondo intero..
amavo ogni tua frase dolce traboccante di falsità meschine..
amavo ogni tua ribellione silenziosa e ogni tua smorfia di dissenso..,

ma ciò che amavo di più di te e della tua follia mai rivelatami..
erano le tue frasi interrotte ogni qualvolta mi sorprendevi con un tuo candido bacio...come se fossi un ladro che si impossessava della mia anima in festa scambiandola per un quadro dal valore inestimabile..!

anni son ormai trascorsi..eppur oggi mi sembrano secoli,
ho una vita magnifica e forse penso ancora di non meritarmela appieno... anche senza di te... ma al mio fianco un altro uomo fantastico..che sa amarmi con tutto se stesso senza se e senza ma..

e oggi il mio cuore è tornato una stella splendente..eppure sol pochi anni addietro era frammento di crateri in fiamme..
non trovo più dentro di me questo mio amore "malato" per te..
l'ho ormai seppellito insieme alla Jade a cui ho detto più volte addio...
che purtroppo o per fortuna non esiste più..
e anche se non tutto il male va per nuocere...
questo mio amore "malato" per te ha scavato una fossa profonda nella mia anima..
e solo il tempo mi dirà se in un futuro non so quanto lontano
un'improvviso tuo sguardo fugace e inaspettato
riuscirà a far rinascere la Jade che ho sepolto viva dentro un angolo remoto del mio cuore...!


Jade (2007)






domenica 5 settembre 2010

POESIA SULLA VITA


La vita è fatta d'attimi fuggenti,

e di ricordi,

vivi nel cuore,

sepolti nella mente.



Klara Bujtor

PENSIERO DEL GIORNO 06/09/2010

GENIO E FOLLIA HANNO QUALCOSA
IN COMUNE:
ENTRAMBI VIVONO IN UN MONDO DIVERSO
DA QUELLO CHE ESISTE PER GLI ALTRI.


A.SCHOPENHAUER

NON STO PENSANDO A NIENTE.F.PESSOA

Non sto pensando a niente,
e questa cosa centrale,che a sua volta non è niente,
mi è gradita come l'aria notturna,
fresca in confronto all'estate calda del giorno.

Che bello,non sto pensando a niente!

Non pensare a niente
è avere l'anima propria e intera.
Non pensare a niente
è vivere intimamente
il flusso e riflusso della vita....
Non sto pensando a niente.
E' come se mi fossi appoggiato male.
Un dolore nella schiena o sul fianco,
un sapore amaro nella bocca della mia anima:
perchè, in fin dei conti,
non sto pensando a niente,
ma proprio a niente,
a niente...



Fernando Pessoa

GRATTACIELI COME NUVOLE...


Grattacieli come nuvole..

grattacieli come parole..

parole vertiginose condensate in nuvoloni di pensieri malviventi

che si aggrovigliano diventando grattacieli infiniti.

Vorrei non vedere più questo fumo nero di parole,pensieri,movimenti convulsivi

di menti malsane intorno a me..vedo troppo dolore...sofferenza negli occhi della

gente vicina e lontana da me...

e nonostante questi grattacieli di cascate di lacrime

vedo sempre la luce in me e

fuori di me...

mi domando in fedele silenzio...

chi sono io per meritare tutta questa luce interiore se fuori di me il mondo vuole

crollare come cenere di grattacieli in fiamme...?!

come può tutta questa gente non vedere la luce nei pensieri-grattacieli..

a volte basta solo volerla vedere...poi tutto viene da sè....e anche il dolore più

grande...si può trasformare in nuvole di grattacieli..

e svanire nel cielo in una

qualunque tiepida giornata di vita quotidiana.

grattacieli come nuvole..grattacieli i miei pensieri

talmente alti che superano il grigiore del cielo

e giungono fino alla luce divina..la luce della mia anima in volo

verso l'amore..si...l'amore...quel grattacielo che non crollerà mai...!



Jade.(la dedico a tutti coloro che vedono la vita grigia...nera..senza colori...ricordando ke senza il nero non può esistere il bianco...e quindi senza la sofferenza non si può capire la bellezza della vita e di quello ke ogni giorno ci dona ...e quel bianco per me è la luce...quella interiore..basta ogni tanto saperla ascoltare..ognuno di noi la custodisce dentro al proprio cuore:-)..l'importante è ascoltarci...sempre..senza esitare..)