Le piante e i fiori di un angolo del mio giardino..sono lo specchio di un angolo del mio cuore!

Le piante e i fiori di un angolo del mio giardino..sono lo specchio di un angolo del mio cuore!

Amazon MP3 Clips

sabato 25 settembre 2010

ERI SOLO LA MIA PICCOLA PIETRA PORTAFORTUNA..

Frammenti di cielo mischiati a venature di nuvole sottili dorate..
di questi splendidi colori è piena la mia piccola pietra
portafortuna..il lapislazzulo.. pietra dalle mille sfumature che mi riscalda anche nella sua consistente e naturale freddezza
mentre la stringo spesso e intensamente tra le mie mani...!
è il mio instancabile amuleto...mi fa sentire a casa in qualunque posto mi trovi..
è la pietra del buon umore,
dell'incanto..,di antichi mondi inesplorati ormai seppelliti da polveri millenarie..
eppure non manca mai sul mio nudo collo ogni mattina questa pietra a forma di goccia che indosso come fosse un diamante da dieci carati,
eppur la indosserei sempre con me in ogni dove e in ogni tempo...
poichè è come se lei cercasse me e non il contrario..
lei è la mia calamita più forte...nessuna pietra mi seduce come lei..
perchè i suoi colori intensi fusi tra loro mi ricordano la mia serena infanzia...
mi sovvien in mente un ricordo nitido come un quadro... le mie corse in prati sempre verdi dove il blu del cielo mi riempiva il cuore
e i raggi dorati del sole mi inebriavano l'anima...
e allora tu, misera e ricca pietra sei e sarai sempre come il cielo e come il sole dei miei ricordi indelebili..
sei linfa di luce dei miei attimi più belli e profondi..
sei la mia messaggera di pace...in fedele silenzio ti tengo nel cuor..
si..sei solo una pietra azzurra con venature d'orate..
ma in fondo sei molto di più per me..sei la mia dolce e colorata gioventù...! Jade




Jade( La dedico a coloro che amano la natura in tutti i suoi molteplici aspetti,in tutte le sue forme e in tutti i suoi sgargianti e limpidi colori..)


6 commenti:

  1. Rubai una stella di solitudine e ne feci un sogno ma piccolo da stringerlo in una mano
    come un'amore sincero, come un bacio vero.
    l' avvolsi tra mille desideri e lo lasciai volare.
    Adesso è parte del mio cielo che non lo posso dimenticare.

    Gli amici non si dimenticano mai.
    Un abbraccio..forte
    dolce notte Jade.
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. Sia il tuo post che il commento di Maurizio qui sopra sono meravigliosi. Ci vuole una grandissima sensibilità per vedere così tanto in quella che normalmente tutti considererebbero solo una pietra. Non credo si possa spiegare il fascino di certe pietre e di certi minerali, non per il valore monetario che alcuni possono attribuirgli, ma per un richiamo a qualcosa di mistico. Tu ci vedi un pezzo di cielo e la tua gioventù. Io ho portato per lungo tempo un ciondolo di quarzo, era quasi trasparente e sembrava ghiaccio, eppure quando lo portavo raccoglieva il mio calore e mi sembrava che pulsasse insieme a me. Non sono solo pietre, sono un piccolo scrigno di te. :-)
    A presto cara Jade, un abbraccio immenso!

    RispondiElimina
  3. in questo periodo i miei occhi notano solo il grigio della malinconia

    RispondiElimina
  4. Ciao caro Maurizio,
    riesci sempre a spiazzarmi e ad emozionarmi con le tue risposte dolcemente poetiche,grazie del pensiero di queste magnifiche parole che hai scritto con la penna del tuo cuore,è vero come dici tu ke gli amici non si dimenticano mai..ma a volte purtr succede che anche quelli a cui si è + legati si possono allontanare..ma poi alla fine quelli veri.. tornano sempre...e ciò è a dir poco magnifico..:)!ti auguro milioni di milioni di giornate soleggiate passate accanto ad amici ke ti vogliono veramente bene;)!dolce notte,un abbraccio!Jade

    RispondiElimina
  5. Ciao cara Farfly,
    grazie di cuore per le dolci parole rivolte al mio scritto e alla dolce risposta del mio amico Maurizio,e sinceramente son sempre + felice di sapere ke abbiamo tante altre cose in comune, tra queste anke l'amor per le pietre dure..;)!un forte abbraccio, a presto,buona notte!Jade

    RispondiElimina
  6. Caro Darko,
    se in questo periodo della tua vita noti solo il grigiore della malinconia, mi sento da amica di darti un piccolissimo ma prezioso consiglio: ogni volta ke ti senti malinconico e giù di morale, chiudi gli occhi, prova a liberare la mente da qualsiasi pensiero futile, e immagina di avere al centro del tuo cuore un fiore rosso, scegli tu il fiore ke + ti piace, cerca di visualizzare il suo colore intenso, le sue sfumature, di percepire se riesci il suo profumo,immagina ke si trovi dentro un vaso pieno di acqua,e ke galleggi,poi immagina che lo cogli delicatamente e poi ke lo rimetti nel vaso.riapri gli occhi,quello ke hai immaginato è il tuo cuore,e poikè da un pò di anni pratico yoga, ti consiglio vivamente di provare a far questa semplice visualizzazione ke servirà a sbloccare il ciackra del tuo cuore, (mi auguro ke nn sei troppo diffidente sulle discipline ke nn conosci..)e riuscirai a vedere sempre del positivo anke dove vi è del negativo,dico sul serio, con me ha funzionato, se poi vorrai sapere qualcosa di + sullo yoga fammi sapere e magari ci scriviamo delle mail.ti abbraccio, e ke il sole possa risplendere sul tuo viso ancor di + nelle giornate malinconike:)! buona notte caro amico col cappello;),spero a pesto!Jade

    RispondiElimina