Le piante e i fiori di un angolo del mio giardino..sono lo specchio di un angolo del mio cuore!

Le piante e i fiori di un angolo del mio giardino..sono lo specchio di un angolo del mio cuore!

Amazon MP3 Clips

martedì 13 aprile 2010

ANCOR QUI..TI RESPIRO..

NELL' IMMENSITA' DI QUESTA VOLTA FIORITA DI ROSE BIANCHE E DI DOLCI OVATTATI RICORDI...
IO ANCOR QUI.. TI RESPIRO...
IN QUESTO ANGOLO DI CASA ACCOGLIENTE DI RICORDI E MALINCONICI PENSIERI..
QUELLI MIEI PER TE...
CE' GIA' RESPIRANO NEL RIMBOMBO DI QUESTA STANZA L'ECO SOTTILE DELLE TUE DOLCI PAROLE E RISATE DEL TUO ANIMO IN FESTA NEL STARMI ACCANTO IN QUELLA SERA DI TIEPIDA PRIMAVERA.....
DEL SUONO DELLA TUA VOCE CHE RIECHEGGIA IN QUESTA VOLTA A BOTTE ECLETTICAMENTE FIORITA DI DOLCI SENSAZIONI E DI PROFUMI DI NUOVE PRIMAVERE DEL CUORE.....
IN QUESTA STANZA DAL DOLCE E FORSE "ORMAI ATROCE"RICORDO INDELEBILE DI TE..CHE GIORNO PER GIORNO MI SCAVERA' DENTRO FINO A LASCIARMI NEL MIO VUOTO...
E DEL DOLCE PROFUMO DELLA TUA PELLE CHE HAI LASCIATO SU QUESTA POLTRONA IMPROVVISATA NOSTRO NIDO D'AMOR...
SU QUESTA POLTRONA NON OSO PIU' NEANCHE POGGIARE LE MIE TREMANTI GAMBE..
SOL PERCHE' CROLLEREBBERO COME DUE CASE SENZA FONDAMENTA FRANTUMANDOSI NEL FRASTUONO DEL RICORDO DI NOI UNITI DA UN TUO TENERO BACIO SULLE MIE LABBRA TREMANTI IN QUELL'ISTANTE MALEDETTAMENTE ETERNO....
SENTO ANCORA IN MEZZO AL MIO PETTO IL DOLORE MISTO AL TREMANTE PIACERE DI QUESTA FRECCIA CHE CUPIDO PER "PURO DILETTO" SFERRO' DRITTO DRITTO NEL MIO CUORE...
ANCOR SANGUINA LA MIA FERITA DI QUESTO AMOR PER TE CHE RESPIRO ANCOR QUI..NELLA LUCE SOFFUSA DI QUESTA STANZA DI GRANDI AMORI PASSATI ..MA ANCOR VIVI ..PRESENTI...IN OGNI CM DI QUESTE ALTE MURA AFFRESCATE....
COME POTRA' IL MIO CUORE..ANCOR ASSETATO DEL TUO..DIMENTICARTI SE QUESTO CONTINUO RESPIRO DI TE NON HA MAI TREGUA...NON MI FA PIù RESPIRARE..NEANCHE NELLA MIA PACE TORMENTATA...
COME POTRO' ACCETTARE QUESTI SILENZIOSI PENSIERI CHE MI PARLANO DI TE E CHE COME ARIA NELLE VENE LENTAMENTE SPACCANO E FRANTUMANO IL MIO CUORE IN MILLE PEZZI DI CRISTALLI ROSSO FUOCO...
COME POTRO' DIMENTICARE LA DOLCE MUSICA CHE RISUONA SUL PIANOFORTE DELLA MIA ANIMA IN CONTINUA TEMPESTA PER QUESTO TUO INTENSO MA NON RIVELATO SENTIMENTO CHE CUSTODIVI PER ME SEGRETAMENTE...COME SE FOSSI UN RAGAZZO CLANDESTINO NASCOSTO DIETRO UN ANGOLO FORTEMENTE PASSIONALE DEL MIO CUORE..CHE CONTINUA ININTERROTTAMENTE A SANGUINAR PER TE LACRIME DI PETALI ROSSI DI ROSA ORMAI APPPASSITA...
..E ANCOR QUI.. TI RESPIRO..
TRA LE PIAGHE DI QUESTO MIO SILENZIO CHE VORREBBE URLARE IL TUO NOME...
PER RISENTIRE COME PER MAGIA LA TUA VOCE CHE MI SUSSURA ALLA FINESTRA DEL MIO CUORE UN DOLCE E INTENSO...TI AMO...CHE NON MI HAI VOLUTO DIRE MAI....MA CHE HO SEMPRE SENTITO E VISTO NELLA LUCE DEI TUOI OCCHI OGNI VOLTA CHE SORRIDEVANO AI MIEI...
ANCHE IN QUESTA SERA DI TIEPIDA PRIMAVERA IN QUEL TUO SALUTARMI FUORI DA QUESTA STANZA CON UN CANDIDO E STRAVOLGENTE BACIO...COME SE FOSSE PER L'ULTIMA VOLTA....!

(AL MIO AMOR PERDUTO...E PUR SEMPRE RITROVATO..)Jade



5 commenti:

  1. Grazie del sorriso che hai voluto regalarmi. Leggo spesso Zoe, mi piace molto. L'ho trovata da un amico in comune ... così si ritrovano le persone. E mai per caso, ne sono sicura.
    Il tuo commento mi ha dato un respiro in più, che veramente mi necessitava in questo frangente.
    T'abbraccio dolcemente. Tornerò quando avrò un attimo di tempo maggiore da dedicare ai tuoi scritti che voglio leggere con attenzione. Ti bacio.

    RispondiElimina
  2. Sapevo che da questo non mi sarei rialzata in breve tempo. Sapevo che sarebbe stata una catastrofe, qualora il tutto non avesse trovato la fine sperata. Ma quello che mi distrugge di più è non potermi confrontare con lui, parlare e avere in cambio solo silenzio. Urlasse, mi attaccasse, saprei esattamente quello che pensa e me ne darei ragione. Ma le ultime sue parole sono state d'amore, seppur amare. E dopo di quelle ha chiuso ogni tipo di colloquio.
    Hai mai visto il film "Labirinth"? Sara, la protagonista, incontra una strega che pian piano, per ritardare la sua corsa al castello, le fa vedere i suoi ricordi più belli. Le da la sua bambola, piano piano inizia a costruirle addosso i suoi ricordi più belli, in modo che perda di vista il presente e non possa ricordare e perseguire il futuro. Lei alla fine, con grande sofferenza, si scrolla di tutto e inizia a correre. Io sono ancora a terra, e tengo in mano le sue cose. Ne sono circondata e questo mi sta facendo perdere il senso del futuro e del presente. Vivo in un eterno limbo. Devo solo avere la forza di scrollarmi tutto di dosso, di cancellare ogni suo segno, ogni suo oggetto, ogni suo passaggio. E poi sarà discesa. Ma per ora sono seduta a terra. E sai. Spero ancora. Per quanto il verbo Spero viene dal latino "Spiro" che vuol dire Muoio ... Stretta connessione nelle lingue che adoro. T'abbraccio piccola Jade. Adoro sentirti accanto, non sai quanto riesco a immergermi in te e quanto questo possa lenire, come un balsamo magico, alcune delle mie ferite che riesco a condividere con te.

    RispondiElimina
  3. cara Asha, son semplicemente onorata e commossa per queste tue sincere e profonde parole ke mi hai voluto donare su questa mia piccola"pagina virtuale"...ke dire...cè una dolce empatia tra noi..e questo mi rende ancor +vicina a te nel comprendere anke in fedele silenzio questo lacerante dolore ke ti porti ancora sulla pelle del tuo corpo e del tuo cuore...!ma vorrei donarti una mia piccola "perla" di conquistata "pace"..anke se dopo dure lotte con me stessa..:sento dentro di me.. da un pò di tempo di aver dimenticato almeno in parte questa mia silenziosa ma incessante sofferenza per questa persona ke ho amato più di me stessa...anke rinunciando per mia scelta al suo amarmi a metà..ossia son riuscita a trasformare il mio dolore in qualcosa di costruttivo.. ke partiva dal mio volermi + bene e contemporaneam dal voler bene a qualunque cosa o persona circondasse il mio piccolo e infinito mondo..son arrivata a questo (e anke ad andare avanti con la mia vita sentimentale..)perkè nn mi son mai arresa al dolore...o meglio stando per parekki mesi talmente male..( ke avevo perso molte mie passioni..molta della mia gioia di vivermi tutto senza riserve e senza troppi perkè..e altro ancora..)da sola..solo con le mie forze ho iniziato ad ascoltare la vera "forza"dell'amore...sentita grazie alla sola consapevolezza ke questo mio immenso volermi donare a lui..mi ha aperto il cuore al mondo..ha spazzato via il dolore della rabbia..della delusione..della frustrazione del non essere del tutto come lui desiderava ke io fossi..ho iniziato semplicemente a guardare il mondo con occhi diversi..amando anke l'aria ke respiro ancora oggi della miacittà..anke quando avevo la forte necessità di scappare da qui perkè c'eran troppi ricordi di lui in questo luogo.....e son sinceramente fiduciosa ke anke questo..possa accadere come per incanto prima nel tuo cuore ..e poi nella tua vita...ti dico solo ke nn serve per forza dimenticare...ma aver la forza di ricordar tutto ciò ke di buono quest persona ha lasciato dentro di te..perkè nel bene e nel male..quando amiamo veramente...il meglio ke cè in noi prima o poi sgorga dal nostro cuore come un torrente in piena..e sentirai...quanto è bello sentire l'acqua di questo fresco ruscello ke rinfresca e disseta il tuo cuore di una nuova luce..e così solo capirai ke quella persona non l'hai mai veramente persa..ma la porti sempre con te..anke il solo pensiero ke sta cmq bene anke senza averti accanto dovrebbe lo stesso darti uno strano e confortante "SOLLIEVO"..PERKè IN FONDO AL SUO CUORE..QUELLA PERSONA A CUI HAI DAATO TANTO AMORE STARà ANCORA CRESCENDO CON IL TUO..ANKE SE DISTANTI "PER FORZA MAGGIORE"..CI SARà SEMPRE QUEL FILO INVISIBILE KE VI LEGHERà...BISOGNA ACCETTARLO...E ACCOGLIENDO ANKE QUESTO...CAPIRAI ANCOR DI + DI QUANTE POSSIBILITà DI NUOVA VITA QUESTO AMORE TI HA DONATO..ANKE NEL SILENZIO STRAZIANTE DELLE TUE URLA MAI ASCOLTATE DALLA SUA ANIMA..IO UMILMENTE CREDO KE SOL QUANDO SI AMA E SI SOFFRE VERAMENTE CON OGNI CM DELLA NOSTRA ANIMA E DEL NOSTRO CORPO..NN SI PUò FAR ALTRO KE RINASCERE A NUOVA VITA..ANKE IN QUELLA VITA KE NON SPERAVAMO NEANKE DI MERITARE..:)!TI ABBRACCIO FORTE CARA Asha..spero di risentirci presto..io di sicuro verrò spesso a trovarti nel tuo meravigliosamente "vissuto" blog..:)!

    RispondiElimina
  4. Mi definisci una donna forte ... Sono solo colei che ha scelto di camminare una strada differente dagli altri. Accettando parti di se stessa, vivendole appieno anche se alcune non erano consentite. Non sono nulla di speciale. Anzi, forse sono l'abberrazione che non dovrebbe esistere. Il punto d'incontro di più linee, l'imprevisto fatta realtà. Perchè in questo mio mix, è impossibile stabilire la linearità del mio essere, la prevedibilità in un rapporto e la non altalenanza del mio umore. Basta altresì poco per illuminare una giornata, come per ricacciarla nella più nera tenebra e posso ottemperare a questo, nel minor tempo possibile. Per questo è difficile starmi accanto. E per questo non mi rammarico della scelta del mio Angelo. Ma per lo meno avrei voluto sentirmelo dire in faccia, magari urlare e ne avrei tratto pace ... Eternamente.
    Ora vorrei abbracciarti e sentire il tuo cuore battere accanto al mio. Quel calore che mi manca, quel calore che sai di avere. E che esplodi in ogni tua manifestazione. Non cambiare, non crescere, non conoscere. Preserva la tua purezza dal vivere il danno di altri. Puoi farcela ancora, la luce è nei tuoi movimenti.

    RispondiElimina
  5. cara Asha,anke se ci conosciamo da poco tempo posso sinceramente dirti ke tu dal mio punto di vista sei davvero una donna forte..per più motivi..il primo è ke ti vivi te stessa nella tua essenza più autentica...nn confondendoti con le emozioni e le sensazioni di altra gente differenti dalle tue..seconda cosa ti vivi come sei..allo stesso modo sia di giorno ke di notte..e questo secondo me nn è poco..quanti al gg d'oggi purtr non possono dire ad alta voce.. senza tremare dalla paura.. di essere in pieno se stessi?!?..questo tipo di persone mostrano solo quello ke a loro conviene far vedere..mettendo quasi ogni gg maschere differenti per piacere alla gente...e questo secondo me è uno dei mali + grandi di questo millennio..diventare simili agli altri per la paura di non piacere e di essere poi "emarginati"..ma credo fermamente ke se ognuno di noi sta bene con se stesso e con la sua realtà di essere individuo "unico" con i suoi pregi e difetti a 360gradi..allora nn ci verrà in mente neanke la "paura" di temere un confronto con ki ha pregiudizi di ignoranza verso di noi..!addirittura io con la mia esperienza personale.. di donna ke ha voluto sempre dire la "sua" seppur nel rispetto altrui.. nel bene e nel male..nn ricevendo sempre applausi ma anke fiski..posso dirti per certo ke son arrivata al punto ke spesso non vedo e nn sento neanke + quei fiski...perkè quella gente un pò "superficiale" che ho anke incontrato fin'ora nel mio cammino..da una parte si è arresa davanti alla mia determinazione nell'andare da sola dritta e felice verso la mia strada..sepppur piena di rovi e di spine..altra gente ha invece capito davvero ke io nn li sentivo più..ke nn sentivo il fastidioso rumore dei loro "insulti" e quindi, stanchi di "insultare"per puro "diletto"..hanno smesso...!amica mia tu dovresti apprezzarti un pò di più e sentirti + speciale soprattutto quando ti definisci "il punto d'incontro di + linee"..perkè le persone secondo me..tanto + sono vere nella loro autenticità..tanto + son sincere con se stesse..non nascondendosi agli altri per come sono veramente dentro..tanto + sono speciali..uniche..preziose..come te Asha..!ti abbraccio forte..tu mi piaci così per come sei..e se fossi una persona diversa da quello ke fin'ora ho letto e capito di te..forse nn mi avresti colpito in positivo così tanto..!a presto..JADE.

    RispondiElimina